310 mila euro, risarcimento in tempi record

Dopo la notizia del rapido rinvio a giudizio dell’uomo che, per una mancata precedenza, ha causato la morte di un giovane centauro in provincia di Brescia nel giugno del 2013, un nuovo risultato in nome della Giustizia si aggiunge a questa vicenda che l’Associazione sta seguendo con tenacia.

assegno3

assegno2

assegno1

Nello scorso mese di marzo l’assicurazione di controparte ha liquidato un acconto di 310 mila euro agli eredi. Un risarcimento che grazie all’instancabile lavoro di trattativa dell’Ufficio Legale di Basta Sangue Sulle Strade Onlus, arriva solamente un anno e mezzo dopo il sinistro con una tempistica, dunque, di tutto rispetto, considerando le attuali macchinose trafile dei contenziosi.

Atteso dunque che la somma liquidata riguarda solo un acconto sul totale del risarcimento, si può ben sperare nella chiusura a breve della pratica nella fase stragiudiziale con un vantaggio dal punto di vista psicologico per i familiari della vittima che potranno ottenere la giustizia che gli spetta.

2015-05-21T19:46:29+00:00 21-maggio-2015|News, Senza Categoria|0 Comments