Giovane di Terzigno vittima di uno scontro con un Tir

L’A16 Napoli-Canosa torna a macchiarsi di sangue. All’altezza di Montemiletto, all’interno della galleria Sant’Elena, un furgone con a bordo una famiglia di ambulanti di Terzigno, di ritorno dal mercato rionale di Apice, si è scontrato con un tir che trasportava pomodori. Ad avere la peggio il 21enne Salvatore Autorino che nonostante i tempestivi soccorsi è stato estratto dalle lamiere senza vita. Feriti e trasportati al Moscati di Avellino i genitori del giovane, che non sarebbero però in pericolo di vita. Con Salvatore se ne va anche il suo sogno di diventare uno skipper di barca a vela. Al profondo cordoglio di Terzigno si unisce quello dell’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus.

2017-09-25T15:13:39+00:00 25-settembre-2017|Incidenti|0 Comments