Ancona: crolla un ponte sull’A14, due morti e tre feriti

Marito e moglie, residenti a Pagliare del Tronto (frazione del comune di Spinetoli, Ascoli Piceno), sono deceduti per una tragica fatalità: sull’autostrada A14 un cavalcavia è crollato proprio nel momento in cui i due coniugi, Emidio Diomede (61 anni) e Antonella Viviani (55 anni), passavano a bordo della loro auto (Nissan Qashqai). Autostrade per l’Italia ha dichiarato che il crollo è avvenuto a causa del cedimento di una struttura provvisoria, tanto che il ponte era chiuso al traffico. Feriti, e trasportati presso l’Ospedale Torrette di Ancona, anche tre operai romeni che stavano lavorando per l’ampliamento a tre corsie della stessa autostrada. Le loro condizioni non sarebbero gravi: un polso fratturato ed alcune lesioni lievi per loro. Il cavalcavia si trova all’altezza di Camerano, al chilometro 235.800 tra Loreto ed Ancona in direzione Nord. Sconvolti per l’accaduto anche alcuni testimoni. L’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus esprime profondo cordoglio per l’accaduto con l’auspicio che vengano individuati i responsabili e le cause che hanno portato al crollo, che avrebbe potuto determinare un tributo di sangue molto più alto. Per questa ragione, e alla luce dell’analoga tragedia accaduta a Lecco lo scorso ottobre, l’Associazione si costituirà parte civile nel processo penale.

2017-04-07T15:19:19+00:00 09-marzo-2017|In Evidenza, Senza Categoria|0 Comments