Arriva il “targa system” nel frusinate.

Il 15% degli automobilisti frusinati sprovvisto di assicurazione farà bene a mettersi in regola al più presto. Nei prossimi giorni, infatti, la polizia locale comincerà a fare i controlli su strada con il targa system. Il Comune, infatti, nei mesi scorsi aveva acquistato, per un totale di 10.883 euro, un targa system. Si tratta di un dispositivo tecnologico, in uso alle forze dell’ordine, che consente di accertare, attraverso il numero di targa, controllato a distanza, se il veicolo è assicurato o non ha la revisione. Negli ultimi anni, dal comando dei vigili hanno riscontrato una crescita delle contestazioni in questo senso.

E anzi, in una recente prova effettuata dai vigili, in un’ora di controlli sono saltate fuori 9 auto senza assicurazioni e 4 con la revisione scaduta.Chi non è in regola trema: rischia una multa salata e il sequestro del veicolo ai fini della confisca. Le sanzioni – spiegano dal comando della polizia locale – vanno dai 169 euro per la revisione non in regola fino alla cifra di 849 euro per l’assicurazione scaduta. Il punto è, infatti, che chi provoca un incidente senza assicurazione (e i casi sono in aumento) determina una situazione per cui i danni a persone sono risarciti dal fondo vittime della strada.Tuttavia, i danni ai veicoli non sono coperti dal fondo, per cui l’unico modo per farsi risarcire è avviare una causa civile nei confronti del conducente che viaggia senza Rca.

«Il funzionamento è semplice – fanno sapere dal Comune – la telecamera, posizionata a bordo strada, rileva la lettura delle singole targhe. In pochi secondi la banca dati della motorizzazione informa gli operatori circa la regolarità dei documenti delle auto in transito: in caso di violazioni alla normativa, lo strumento trasmette un segnale di allerta alla pattuglia posizionata più avanti, che ferma la vettura ed effettua il controllo». «Questo strumento – dichiara il comandante della polizia locale, Donato Mauro – è a garanzia di tutti gli automobilisti onesti, in regola con il codice della strada e con le norme sull’assicurazione obbligatoria.
Senza contare che le auto sprovviste di revisione possono costituire un pericolo per la comunità, sia sotto l’aspetto della sicurezza della circolazione, sia in materia di ambiente». Il targa system sarà operativo dalla prossima settimana e sarà posizionato, esclusivamente, sulle strade di accesso esterne alla città e, dunque, non del centro urbano, soprattutto per scoraggiare l’ingresso di quei veicoli che circolano nella più completa irregolarità, mettendo a rischio pedoni ed altri automobilisti.

Fonte: ciociariaoggi.it

2017-09-13T12:56:13+00:00 13-settembre-2017|News, Sicurezza, Tecnologia|0 Comments