Aumentano i risarcimenti per il danno biologico

Revisione delle tabelle per il danno biologico da parte dell’Osservatorio sulla giustizia civile di Milano che ha deciso di aumentare gli importi per la liquidazione del danno non patrimoniale derivante da lesione all’integrità psico-fisica e dalla perdita/grave lesione del rapporto parentale.

La decisione è stata presa tenendo conto dell’aumento del costo della vita certificato dall’Istat nel corso del 2013. L’incremento è pari al 5,6%, ossia il valore monetario di liquidazione del danno non patrimoniale per un giorno di inabilità assoluta è ora pari a 96 euro, ma con l’aumento personalizzato si può arrivare fino ad un massimo di 145 euro, contro la forbice compresa tra 91 e 136 euro di due anni fa.

2018-10-11T15:58:35+00:00 29-settembre-2014|Giurisprudenza|0 Comments