Bollo auto, ecco chi non deve pagare

La tassa automobilistica, meglio conosciuta come bollo auto, viene versata dai possessori delle auto e dei motocicli immatricolati in Italia. Grava su tutti gli automobilisti e motociclisti e deve essere pagata alla Regione di appartenenza, ma la legge prevede anche delle esenzioni che è doveroso evidenziare. Innanzi tutto sono esenti le persone affette da disabilità e in particolare non vedenti e sordi. Inoltre disabili con handicap mentale o psichico con indennità di accompagnamento nonchè disabili con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni o disabili con ridotte o impedite capacità motorie. Un capitolo a parte lo meritano le auto storiche. Infatti i proprietari di auto con 30 anni dalla prima immatricolazione sono esenti dal pagamento del bollo indipendentemente dal valore storico.  Ulteriori specifiche dipendono da ciascuna Regione e dunque prima di pagare informarsi bene presso gli uffici preposti.

2018-01-26T07:10:55+00:00 26-gennaio-2018|In Evidenza, News|0 Comments