Da Ford l'auto che rileva se il conducente ha un infarto

tecnologiaSulla scia di uno studio che dimostra la crescita del numero di automobilisti sopra i 65 anni a rischio infarto, Ford lancia l’auto che rileva se il conducente sta per avere un attacco di cuore. La tecnologia è contenuta nel sedile del guidatore ed è la stessa utilizzata dalle apparecchiature per l’elettrocardiogramma.

Nel sedile sono infatti integrati dei sensori elettronici che operano unitamente ad una videocamera installata nella vettura. I sensori tracciano gli impulsi elettrici del cuore e se questi risultano irregolari si attivano in automatico i sistemi di sterzo e frenata per arrestare l’auto in posizione sicura. Ulteriore supporto all’entrata in azione delle misure di sicurezza è data dalla telecamera che riprende la posizione del guidatore per avvertire se si abbandona per il malore reclinandosi in modo insolito.  E’ possibile inoltre programmare il sedile affinchè venga inviata una chiamata di emergenza attraverso il telefono cellulare del conducente.

2014-11-12T12:25:35+00:00 12-novembre-2014|Senza Categoria, Tecnologia|0 Comments