Dal 20 maggio novità in arrivo per la revisione auto

Sono in arrivo novità riguardo alla revisione auto. Dal 20 maggio, infatti, tutti i controlli verranno armonizzati a livello europeo e i centri specializzati avranno l’obbligo di emettere un certificato specifico, valido in tutta l’Unione Europea. L’obiettivo dichiarato della autorità comunitarie è quello di avere un parco auto circolante in buono stato a prescindere dagli spostamenti sul territorio europeo. La disposizione prevede anche una stretta riguardo i centri revisione i quali dovranno essere dotati di personale formato in grado di “possedere un livello elevato di capacità e competenze”. Sull’attrezzatura, inoltre, il Ministero prevede dei controlli continui affinchè vengano utilizzate sempre apparecchiature omologate e su questo vigilerà un apposito organismo di supervisione. Rimane invariato, invece, il periodo di controllo: la prima revisione a 4 anni dall’immatricolazione e poi ogni 24 mesi. Chi non rispetterà tali disposizioni andrà incontro a sanzioni amministrative, anch’esse invariate, da 168 a 674 euro.

2018-05-15T14:10:59+00:00 15-maggio-2018|In Evidenza, News|0 Comments