Due morti in Calabria sulla A2 nel giro di pochi minuti

Non si arresta la scia di sangue sulle strade calabresi. A perdere la vita sono state due persone nel giro di pochi minuti e a pochi metri di distanza. La prima vittima è stata Raffaele Bressi, 58 anni di Soverato, che era alla guida di un autobus vuoto sull’autostrada A2 ha perso il controllo del mezzo  colpendo il guard rail, lo spartitraffico di cemento e finendo in una scarpata. I soccorritori lo hanno ritrovato privo di vita tra le lamiere del bus. Nella coda formatasi per questo incidente si è verificato un secondo sinistro mortale. Rita Ramondino, 67 anni di Vibo Valentia, è stata vittima di un terribile tamponamento ed è spirata in ambulanza. Dunque un bilancio tragico per le famiglie, a cui vanno le più sentite condoglianze per la perdita dei propri cari, e le comunità di Soverato e Vibo.

2017-10-17T10:19:14+00:00 17-ottobre-2017|Incidenti|0 Comments