Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

L’Associazione Familiari e Vittime della strada diventa partner del progetto di sicurezza stradale “Metti in moto il cervello”.
Obiettivo del progetto è quello di sviluppare una nuova e maggiore consapevolezza da parte dei giovani nei confronti del tema con un linguaggio e delle modalità vicine al loro mondo, veicolando un messaggio che deve contenere i principi fondamentali sulla sicurezza stradale e sul corretto uso del casco.
Il progetto nasce con l’idea di far comprendere ai giovani la differenza tra correre in pista e guidare in strada e di diffondere la cultura della guida corretta, sicura e consapevole.
Inoltre si prefigge di sensibilizzare i giovani ad un senso di legalità e sicurezza più ampio per una guida responsabile ed al corretto uso del casco che deve essere: omologato, indossato, allacciato e su misura.
Per arrivare allo scopo, il progetto sarà portato avanti all’interno di quelli che sono i centri di maggiore aggregazione dei giovani: la scuola, i centri sportivi ed i grandi eventi.
“Metti in moto il cervello” è stato presente all’Eicma di Milano, Esposizione internazionelae del Ciclo e Motociclo, presso lo stand del Nolan Group, al Salone della Moto e dello Scooter a Milano e al Motodays a Roma. In queste occasioni le hostess, dopo la somministrazione di un rapido questionario hanno distribuito gadget dell’iniziativa, dando così la possibilità di partecipare all’estrazione dei premi.
La nostra Associazione ha premiato uno dei vincitori durante Eicma 2015.