Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Grande successo per l’inaugurazione della “SlotCar #chiguidanonbeve”, pista elettrica professionale a quattro corsie, delle dimensioni di 7x3m, con auto telecomandate, che da venerdì 3 maggio fino al 9 giugno sarà a disposizione dei visitatori del Centro Commerciale LatinaFiori, a Latina in Viale Pier Luigi Nervi.

Presenti all’inaugurazione il Sindaco di Latina Damiano Coletta, che ha voluto inviare agli oltre 500 studenti delle scuole Superiori presenti un messaggio di sensibilizzazione, così come hanno fatto il Generale Mario Nigro, Comandante del Compartimento della Polizia Stradale del Lazio, il Colonnello Gabriele Vitagliano alla guida del Comando dei Carabinieri di Latina e il Commissario Igino Pandolfi, in rappresentanza del Questore Dott.ssa Rosaria Trio e della Sezione della Polizia Stradale di Latina.

La scaletta ha previsto anche gli interventi dell’Avv. Fabio Piccioni, Presidente della Commissione Legale dell’Associazione, esperto di diritto della circolazione stradale e autore del libro “L’omicidio stradale: Analisi ragionata della Legge 23 marzo 2016 n. 41”, della Dott.ssa Nunzia Calascibetta, Direttore dell’Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Latina, che ha ricordato ai ragazzi la rilevanza dell’aspetto penale di determinati comportamenti alla guida, del Dott. Mario Mellacina, Primario del Pronto Soccorso di Latina che si è soffermato sui rischi sanitari alcol-correlati, accompagnato dalla Dott.ssa Rosella Carucci, Dirigente medico della Asl di Latina e di Giampaolo Olivetti, Presidente di IMPRESA, Associazione dell’Industria e delle Piccole e Medie Imprese, partner dell’evento. Gli studenti hanno assistito anche alla toccante testimonianza di Maurizio Narducci, papà di Alessandro, chef stellato, giovane promessa della cucina italiana, che ha perso la vita in un tragico incidente stradale insieme all’amica Giulia Puleio lo scorso 22 giugno sul Lungotevere della Vittoria. Presente anche Fabio Sakara, reduce da un’impresa eccezionale che gli è valsa un record mondiale: l’atleta di Pomezia, da sempre esempio di solidarietà verso il prossimo, lo scorso 2 giugno ha pedalato per 24 ore consecutive per sensibilizzare sulla ricerca per la fibrosi cistica.

Il taglio del nastro ha avuto come protagonista d’eccezione anche la Lamborghini Huracàn della Polizia di Stato, in dotazione alla Polizia Stradale.

La pista è parte integrante della campagna 2018/2020 #chiguidanonbeve pensata per informare gli utenti della strada sulle conseguenze penali dell’omicidio stradale, nonché sensibilizzare contro la guida in stato di ebrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. La campagna ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell’Interno, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Ministero della Giustizia e della Polizia di Stato. Ai partecipanti verrà data la possibilità di gareggiare una prima volta con gli occhiali alcolemici, particolari visori che simulano lo stato di ebrezza, e una seconda in assenza di essi al fine di far comprendere loro la reale pericolosità nel mettersi alla guida in stato di alterazione alcolica.

I giocatori, contribuendo con l’acquisto del biglietto ad una raccolta fondi (donazione minima 3 euro), parteciperanno ad un concorso a premi, per cui sono previsti in palio un iPad mini e un buono Amazon del valore di 200 euro. Infine, durante le settimane di permanenza della pista presso il Centro, saranno organizzate delle giornate educative destinate agli alunni delle Scuole primarie di primo grado.

GIOCA CON LA SLOTCAR #chiguidanonbeve

ESTRAZIONE DEL 14 GIUGNO 2019

I VINCITORI:

N. 738 – iPad mini

N. 440 – Buono Amazon