Giù dalla scarpata a Polsi, muore Rosa Mezzatesta

Una tragedia terribile ha colpito il cuore della Calabria. L’auto guidata da un ragazzo è finita in una scarpata nei pressi del Santuario di Polsi. Insieme a lui viaggiava sua madre, Rosa Mezzatesta, 59 anni di Samo, nel reggino, che non ha avuto scampo a causa dell’urto. Grave anche il figlio Giampiero, trasportato dai soccorritori in ospedale a Locri. Un tratto di strada non sicuro, privo di protezioni, che da anni è oggetto di lamentele e denunce. Alla famiglia di Rosa va l’abbraccio e le più sentite condoglianze da parte dell’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus.

2017-09-14T09:51:05+00:00 14-settembre-2017|Incidenti|0 Comments