Grave scontro sulla Ss18 nel cosentino: una vittima e quattro feriti

L’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus esprime il proprio cordoglio nei confronti della tragedia che ha coinvolto Vito Favorito Sciammarella, il 34enne che ha perso la vita in seguito ad un incidente stradale all’altezza di Cetraro (Cosenza). L’uomo, di Paola, viaggiava a bordo della sua Peugeot 206 con a fianco la moglie Valentina. Per motivi ancora sconosciuti agli agenti della Polstrada di Paola, il tragico impatto sarebbe avvenuto poco dopo la mezzanotte del 12 marzo al chilometro 298 della SS18: un frontale tra due auto, una carambola che avrebbe coinvolto anche una terza vettura. Vito Sciammarella, le cui condizioni erano apparse da subito critiche, è morto dopo poche ore in ospedale a causa di una perforazione polmonare e dei gravi traumi riportati, mentre la moglie, incinta, è rimasta ferita gravemente ed è ricoverata presso il nosocomio dell’Annunziata di Cosenza. Preoccupano anche le condizioni di due giovani di Cetraro, coinvolti nel sinistro a bordo di un’Opel Corsa: in rianimazione con trauma cranico, edema polmonare e ferite su tutto il corpo Giuseppe Spanò, mentre l’altro, Luigi Pignataro, è stato trasferito presso il nosocomio di Cosenza dopo essere stato operato alla milza. Nella terza auto coinvolta, una Renault Clio rossa, viaggiava un 23enne rimasto leggermente ferito.

2017-04-07T15:17:06+00:00 13-marzo-2017|Incidenti, Senza Categoria|0 Comments