In Svizzera discoteche aperte alle esigenze delle persone disabili

In Svizzera una persona su cinque risulta affetta da una qualche forma di disabilità, ovvero 1,8 milioni di persone, e per questo motivo le associazioni sono attente alle esigenze di questa parte importante del Paese. Ad esempio l’Associazione Procap, che si occupa appunto di disabilità, ha lanciato il progetto La-VIVA che si basa su un concetto semplice: anche le persone portatrici di un qualsiasi handicap hanno il diritto di divertirsi andando in discoteca senza paura di avere ripercussioni per la propria salute. Gli accorgimenti saranno diversi: il volume della musica non sarà troppo alto, le luci non troppo accecanti nè fastidiose ed infine l’orario non tardo perchè il party inizierà alle 19. Il tutto per non compromettere le funzionalità cognitive di persone particolarmente sensibili e delicate. Naturalmente le strutture saranno prive di qualsiasi barriera architettonica. Dopo aver coinvolto gli altri Cantoni, ora  l’iniziativa arriva in Canton Ticino e in particolare nella città di Agno che il 2 giugno ha inaugurato questa lodevole iniziativa.

2018-06-18T08:01:49+00:00 18-giugno-2018|In Evidenza, News|0 Comments