Incidente sulla A19, perde la vita il magistrato Giovanni Romano

Un giovane e brillante magistrato, Giovanni Romano di 39 anni, ha perso la vita in un incidente stradale avenuto al chilometro 69 della A19 in Sicilia, tra Scillato e Tremonzelli. Un camion carico di generi alimentari ha travolto l’auto con a bordo il dottor Romano per poi precipitare dal viadotto. Il conducente del mezzo è rimasto lievemente ferito mentre per Giovanni Romano, che si stava recando a Caltanissetta per incontrare una delegazione del Csm guidata dal vicepresidente Ermini, non c’è stato nulla da fare. Profondo cordoglio è stato espresso delle istituzioni locali e nazionali, dai colleghi e da tutti coloro che conoscevano Romano che dal 2015 era in servizio presso la Procura della Repubblica di Enna. Nel 2016 fu uno dei primi a trattare l’omicidio stradale a seguito dell’investimento di un ciclista da parte di un’auto. A seguito di quella positiva esperienza il Procuratore Massimo Palmieri lo nominò relatore in un corso formativo rivolto alle forze dell’ordine. L’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus si stringe con grande affetto alla moglie, il giudice Germana Maffei, e al piccolo Lorenzo nonchè a tutti coloro che gli volevano bene.

2019-02-20T16:37:32+00:00 20-febbraio-2019|In Evidenza, Incidenti, News|0 Comments