Loading...
Incidenti all’estero 2017-07-14T13:21:32+00:00

Incidenti all’estero

Per circolare in alcuni Paesi esteri, ossia Albania, Azerbaigian, Bosnia e Erzegovina, Bielorussia, Iran, Israele, Marocco, Moldavia, Macedonia, Montenegro, Russia, Tunisia e Turchia, è necessario essere dotati di Carta Verde, un certificato internazionale di assicurazione che consente ad un veicolo di entrare e circolare in un Paese estero essendo in regola con l’obbligo dell’assicurazione RCA (Responsabilità Civile Auto) obbligatoria nel Paese visitato.

Per il rilascio della carta verde è necessario rivolgersi al proprio assicuratore per la RC auto.

Se durante un viaggio all’estero (in uno dei Paesi del Sistema Carta Verde) si è rimasti vittima di un incidente stradale provocato da un veicolo immatricolato e assicurato in uno degli Stati dello Spazio Economico Europeo (Paesi membri dell’Unione Europea + Norvegia, Islanda, Liechtenstein), per chiedere il risarcimento dei danni subiti ci si può rivolgere al rappresentante nominato in Italia dall’Impresa di assicurazione del responsabile del sinistro.

Per conoscere nome e indirizzo di tale rappresentante (c.d. “mandatario”), inviare apposita richiesta al Centro Informazioni Consap, all’indirizzo:

CONSAP
Centro Informazioni
Via Yser, 14
00198 Roma
tel. 06.85796415 – fax 06.8418231
e-mail consap@consap.it
sito web: www.consap.it

indicando in modo chiaro tutti gli elementi utili a risalire ai soggetti interessati.

Se l’incidente è provocato all’estero da un veicolo non immatricolato in uno dei Paesi dello Spazio Economico Europeo, l’applicazione della procedura sopra indicata non è possibile.

In questi casi, se l’incidente è accaduto in uno dei Paesi aderenti al sistema della Carta Verde, la richiesta di risarcimento potrà essere indirizzata all’Impresa di assicurazione del responsabile del sinistro oppure al Bureau nazionale dello Stato di accadimento del sinistro se il veicolo che ha provocato il danno è immatricolato in uno Stato diverso rispetto a quello dell’accadimento (gli indirizzi dei vari Bureaux sono indicati nel sito web dell’UCI www.ucimi.it).

Nel caso in cui l’Impresa straniera o la mandataria italiana non abbiano fornito una risposta motivata entro tre mesi dalla data della richiesta di risarcimento, la richiesta potrà essere effettuata all’Organismo d’Indennizzo Italiano, presso la CONSAP (Sede Legale: Via Yser, 14 – 00198 ROMA).
Allo stesso Organismo potranno essere effettuate le richieste danni per sinistri avvenuti all’estero provocati da veicoli da cui risulti impossibile l’identificazione o un veicolo di cui risulti impossibile, entro due mesi dal sinistro identificare l’impresa di assicurazione.

Contattaci