Investita a Barga da un pirata della strada Vania Campani

Stava raggiungendo i suoi amici nel ristorante dove avrebbe dovuto festeggiare il suo compleanno e invece la serata è finita in tragedia. Vania Campani, 60 anni di Barga, provincia di Lucca, stava attraversando la strada quando è stata investita da un’auto che non si è neanche fermata a prestare soccorso. I passanti hanno chiamato il 118 che giunto subito sul posto ha trasferito Vania all’ospedale San Luca di Lucca in condizioni già molto gravi. Purtroppo però non ce l’ha fatta ed è spirata nel nosocomio lucchese. Vania, insegnante a Calavorno, era sorella di Mauro Campani, ex sindaco di Barga, e dunque molto conosciuta in tutta la zona. Lutto e commozione a Barga e a Colavorno per questa terribile tragedia. Le indagini, intanto, proseguono per intercettare l’auto pirata. L’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus si stringe al dolore dei familiari di Vania in questo triste momento.

2017-10-09T10:09:01+00:00 09-ottobre-2017|Incidenti|0 Comments