Investita da pirata della strada sul lungotevere di Roma, ci lascia Martina Giannini

C’è ancora sgomento e incredulità ad Ostia, popolosa frazione romana ancora sconvolta dalla scomparsa della giovane campionessa di nuoto sincronizzato Noemi Carrozza, per un’altra vittima della strada. Si tratta di Martina Giannini, 26 anni investita sul lungotevere de’ Cenci da un’auto pirata. Martina è stata trasportata d’urgenza all’ospedale San Camillo in gravi condizioni che sono poi peggiorate fino alla terribile notizia del decesso. L’auto è stata poi rintracciata e per il conducente, senza patente e risultato positivo gli esami alcolemici e tossicologici, si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli. Dovrà rispondere di omicidio stradale. Ai cari di Martina arrivino le condoglianze più sentite da parte dell’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus.

2018-06-19T17:24:34+00:00 19-giugno-2018|Incidenti, News|0 Comments