Investito sull’A4 a 21 anni dopo una serata in discoteca

Johnny Lacasella, 21enne di Sesto San Giovanni, nel milanese, è stato investito sull’autostrada A4 all’altezza di Osio Sopra, dopo aver scavalcato la recinzione che divide la strada da una discoteca. Ad investirlo è stato un’auto che non ha potuto evitare il giovane che si trovava proprio sulla carreggiata. Per ora il 51enne alla guida del mezzo non è stato indagato dal Pm Letizia Ruggeri che ha riconsegnato la salma alla famiglia per i funerali di Johnny. Intanto si cerca di capire cosa abbia spinto il 21enne a scavalcare la recinzione. Ai suoi cari e alla comunità di Sesto San Giovanni, ancora provata dalla notizia, vanno le più sentite condoglianze da parte dell’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus.

2017-11-28T10:52:59+00:00 28-novembre-2017|Incidenti|0 Comments