Lecco, poliziotto della Stradale muore dopo aver inseguito e catturato un sospetto

Era da sette anni in Polizia il 28enne Francesco Pischedda, agente scelto della Stradale a Bellano (Lecco), morto dopo una colluttazione con un sospettato (25 anni) di origine moldava. Il poliziotto si era reso protagonista di un inseguimento con la volante, sulla Superstrada 36 a Colico (provincia di Lecco), dopo che un furgone non si era fermato all’alt: da qui la fuga del mezzo con a bordo alcuni banditi dell’Est Europa. Pischedda a seguito dell’inseguimento sarebbe riuscito a bloccare uno dei fuggitivi, ma durante la colluttazione i due sarebbero precipitati per alcuni metri in una scarpata. Entrambi sono stati soccorsi e ricoverati: nulla da fare per il poliziotto, deceduto a causa delle gravissime lesioni interne riportate, che lascia la compagna Anna e la figlia di 9 mesi. Sul posto sono intervenute anche altre pattuglie della polizia che hanno proseguito le ricerche, ma gli altri banditi sono riusciti a fuggire.

2018-09-20T17:20:17+00:00 06-febbraio-2017|News|0 Comments