Regione Lazio, nella lettera per il bollo si sensibilizza alla sicurezza stradale

Per sensibilizzare gli automobilisti alla sicurezza stradale la Regione Lazio, dietro invito di Vivinstrada, ha deciso di integrare la lettera di cortesia per ricordare la scadenza del bollo auto con un messaggio che promuova la guida sicura.

regione_lazio

L’incipit del messaggio recita così: “Una guida più prudente fa risparmiare tempo, denaro e soprattutto salva vite umane”.

L’iniziativa, che ha trovato il sostegno della consigliera  regionale e coordinatrice della commissione Ambiente e Agricoltura del Pd Lazio, Cristiana Avenali e dell’assessore al Bilancio Alessandra Sartore, è stata proposta da “Vivinstrada” che a luglio aveva lanciato all’Aci e alla Regione Lazio la proposta di arricchire le note per il rinnovo della tassa automobilistica con il riferimento alla guida sicura.

La decisione di riportare sulla lettera queste importanti raccomandazioni deriva anche dall’aumento, nel 2014, degli incidenti stradali nel Lazio. I dati Aci dimostrano che lo scorso anno ci sono state 179 vittime in più rispetto al 2013, in aumento tra adolescenti, neonati e over 75. Le cause principali si riscontrano nella guida distratta (30%), nell’alta velocità (27%) e nel mancato rispetto della segnaletica e della distanza di sicurezza.

 “Questo è il modo più immediato che abbiamo per raggiungere gli automobilisti – ha dichiarato la consigliera Avenali – e ribadire l’importanza di questa sfida sulla sicurezza stradale, alla quale ho deciso di dedicare il mio impegno, visti gli ultimi dati allarmanti dell’Aci sull’aumento nel Lazio sia degli incidenti. Occorre una vasta opera di sensibilizzazione sulla cultura stradale, su una guida responsabile e sicura a partire dall’educazione nelle scuole, con interventi più decisi sui limiti della velocità con il potenziamento delle zone 30 e con misure in campo legislativo per rendere le strade più sicure”.

“Siamo molto sensibili a questo tema – ribadisce l’assessore Sartore – e nel bilancio 2016 abbiamo previsto diversi interventi per la sicurezza stradale e per migliorare la viabilità”.

2018-10-11T14:09:28+00:00 16-dicembre-2015|News|0 Comments