Loading...
Ritratto Storico 2017-05-05T12:00:06+00:00

Ritratto Storico

23 APRILE 2009 nasce a Milano l’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus.

1 SETTEMBRE 2010 nasce la rivista dell’Associazione, di cui è direttore Alen Custovic.

6 MARZO 2011 alcuni volontari dell’Associazione trascorrono una notte insieme alle volanti della Polizia stradale di Brescia in servizio a Desenzano del Garda documentando il prezioso lavoro di controllo degli agenti.

4 GIUGNO 2011 L’Associazione Familiari e Vittime della strada basta sangue sulle strade Onlus partecipa alla raccolta firme per l’introduzione del reato di Omicidio stradale.

6 AGOSTO 2011 L’esperimento si ripete: presidente e volontari dell’Associazione affiancano gli agenti della Polizia Stradale di Oristano in una campagna di sicurezza stradale rivolta ai più giovani contro l’alcol alla guida suddivisa in due tappe; la prima presso la discoteca “BNN Fashion Club” di Cabras e la seconda sulla SS 131 che collega Cagliari a Porto Torres.

9 MAGGIO 2012 L’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus viene convocata presso la IX Commissione Trasporti alla Camera dei Deputati per un’audizione, al fine di integrare con idee da parte degli addetti ai lavori la proposta di legge avanzata dal deputato Mario Valducci inerente la riforma del Codice della Strada.

24 GIUGNO 2013 L’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus presenta una denuncia per il reato di attentato alla sicurezza stradale alle Procure di Latina, Velletri e Roma per lo stato in cui versa la S.R. 148 Pontina. La notizia viene data alla stampa nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Roma.

14 NOVEMBRE 2013 L’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus viene convocata presso la VI Commissione Finanze della Camera dei Deputati per discutere la Risoluzione n. 7-00060 Gutgeld sul taglio degli indennizzi da sinistro stradale. L’Avvocato Alessandro Nolli, Presidente della Commissione Legale dell’Associazione, ribadisce come i risarcimenti siano l’obbligo primario delle assicurazioni e non un costo come sostiene Ania.

11 OTTOBRE 2014 Il Presidente dell’Associazione, Giacinto Picozza, ex Vice Comandante della Polizia Stradale e membro del Consiglio dell’Anps di Brescia ha preso parte, anche in rappresentanza della Onlus alla Giornata di Commemorazione delle vittime del dovere e dei defunti della Polizia.

20 OTTOBRE 2014 L’Associazione promuove l’utilizzo delle schede di soccorso (www.schedadisoccorso.it), una buona prassi che la vede quale prima sostenitrice in Italia, ottenendo il patrocinio di Polizia di Stato, Comune di Milano e Croce Rossa Italiana.

12 GIUGNO 2015 L’Associazione è chiamata a partecipare ad un’audizione a Commissioni congiunte, Finanze e Attività Produttive, della Camera dei Deputati per relazionare in merito al Ddl Concorrenza. Interviene in rappresentanza della Onlus l’Avvocato Pasquale Musto, fine conoscitore del disegno di legge che vede comprimere i diritti del danneggiato a vantaggio dei grandi gruppi assicurativi.

15 OTTOBRE 2015 L’Associazione diventa partner del progetto di sicurezza ed educazione stradale “Metti in moto il cervello”.

21 NOVEMBRE 2015 L’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus è protagonista alla 73esima edizione di Eicma, Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo di Milano, adottando la campagna di Confindustria Ancma “Occhio alle due ruote”. Ospite dell’Area Sicurezza, l’Associazione ha distribuito oltre 3000 magliette con il logo della campagna. Distribuiti anche migliaia di etiltest saliva.

15 MARZO 2016 La rivista quadrimestrale dell’Associazione riceve il patrocinio della Polizia di Stato

26 OTTOBRE 2016 L’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus firma una convenzione con l’Università La Sapienza di Roma con la quale entra a pieno titolo tra i partner del progetto “Ania Cares” che offre un servizio di pronto soccorso psicologico alle vittime della strada, promosso dalla Fondazione Ania. L’accordo prevede la stesura di una Carta dei Diritti delle Vittime della Strada che l’Associazione si è impegnata a realizzare mettendo a disposizione anche un servizio di pronto soccorso legale gratuito.

9 NOVEMBRE 2016 L’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus organizza la prima edizione del Premio Nazionale Sicurezza Stradale, presentato presso Eicma, 74esima Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo di Milano.

21 GENNAIO 2017 Nasce il “Comitato Incidente A4 – Verona Est”, fortemente voluto dal Consiglio Direttivo dell’Associazione, in seguito all’incidente del pullman di studenti ungheresi che è uscito fuori strada nei pressi dello svincolo di Verona Est, per dare un aiuto immediato alle famiglie delle vittime e ai sopravvissuti.