Loading...
Ritratto Storico 2018-06-26T12:34:57+00:00

Ritratto Storico

23 APRILE 2009 nasce a Milano l’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus.

1 SETTEMBRE 2010 nasce la rivista dell’AFVS, di cui è direttore Alen Custovic.

6 MARZO 2011 alcuni volontari dell’AFVS trascorrono una notte insieme alle volanti della Polizia stradale di Brescia in servizio a Desenzano del Garda documentando il prezioso lavoro di controllo degli agenti.

4 GIUGNO 2011 L’AFVS partecipa alla raccolta firme per l’introduzione del reato di Omicidio stradale.

6 AGOSTO 2011 L’esperimento si ripete: presidente e volontari dell’Associazione affiancano gli agenti della Polizia Stradale di Oristano in una campagna di sicurezza stradale rivolta ai più giovani contro l’alcol alla guida suddivisa in due tappe; la prima presso la discoteca “BNN Fashion Club” di Cabras e la seconda sulla SS 131 che collega Cagliari a Porto Torres.

9 MAGGIO 2012 L’AFVS viene convocata presso la IX Commissione Trasporti alla Camera dei Deputati per un’audizione, al fine di integrare con idee da parte degli addetti ai lavori la proposta di legge avanzata dal deputato Mario Valducci inerente la riforma del Codice della Strada.

24 GIUGNO 2013 L’AFVS presenta una denuncia per il reato di attentato alla sicurezza stradale alle Procure di Latina, Velletri e Roma per lo stato in cui versa la S.R. 148 Pontina. La notizia viene data alla stampa nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Roma.
Scarica il pdf della denuncia

14 NOVEMBRE 2013 L’AFVS viene convocata presso la VI Commissione Finanze della Camera dei Deputati per discutere la Risoluzione n. 7-00060 Gutgeld sul taglio degli indennizzi da sinistro stradale. L’Avvocato Alessandro Nolli, Presidente della Commissione Legale dell’Associazione, ribadisce come i risarcimenti siano l’obbligo primario delle assicurazioni e non un costo come sostiene Ania.

11 OTTOBRE 2014 Il Presidente dell’Associazione, Giacinto Picozza, ex Vice Comandante della Polizia Stradale e membro del Consiglio dell’Anps di Brescia ha preso parte, anche in rappresentanza della Onlus alla Giornata di Commemorazione delle vittime del dovere e dei defunti della Polizia.

20 OTTOBRE 2014 L’AFVS promuove l’utilizzo delle schede di soccorso (www.schedadisoccorso.it), una buona prassi che la vede quale prima sostenitrice in Italia, ottenendo il patrocinio di Polizia di Stato, Comune di Milano e Croce Rossa Italiana.

12 GIUGNO 2015 L’AFVS è chiamata a partecipare ad un’audizione a Commissioni congiunte, Finanze e Attività Produttive, della Camera dei Deputati per relazionare in merito al Ddl Concorrenza. Interviene in rappresentanza della Onlus l’Avvocato Pasquale Musto, fine conoscitore del disegno di legge che vede comprimere i diritti del danneggiato a vantaggio dei grandi gruppi assicurativi.

15 OTTOBRE 2015 L’AFVS diventa partner del progetto di sicurezza ed educazione stradale “Metti in moto il cervello”.

21 NOVEMBRE 2015 L’AFVS è protagonista alla 73esima edizione di Eicma, Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo di Milano, adottando la campagna di Confindustria Ancma “Occhio alle due ruote”. Ospite dell’Area Sicurezza, l’Associazione ha distribuito oltre 3000 magliette con il logo della campagna. Distribuiti anche migliaia di etiltest saliva.

15 MARZO 2016 La rivista quadrimestrale dell’Associazione riceve il patrocinio della Polizia di Stato

26 OTTOBRE 2016 L’AFVS firma una convenzione con l’Università La Sapienza di Roma con la quale entra a pieno titolo tra i partner del progetto “Ania Cares” che offre un servizio di pronto soccorso psicologico alle vittime della strada, promosso dalla Fondazione Ania. L’accordo prevede la stesura di una Carta dei Diritti delle Vittime della Strada che l’Associazione si è impegnata a realizzare mettendo a disposizione anche un servizio di pronto soccorso legale gratuito.

9 NOVEMBRE 2016 L’AFVS organizza la prima edizione del Premio Nazionale Sicurezza Stradale, presentato presso Eicma, 74esima Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo di Milano.

21 GENNAIO 2017 Nasce il “Comitato Incidente A4 – Verona Est”, fortemente voluto dal Consiglio Direttivo dell’Associazione, in seguito all’incidente del pullman di studenti ungheresi che è uscito fuori strada nei pressi dello svincolo di Verona Est, per dare un aiuto immediato alle famiglie delle vittime e ai sopravvissuti.

9 LUGLIO 2017 L’AFVS organizza il primo “Motoraduno Lago di Garda – nelle gole della Forra – in ricordo di Dario Zani”, con partenza da Coccaglio (BS) e destinazione le suggestive gole sul Benaco.
Visualizza la locandina del Motoraduno

LUGLIO 2017 L’Associazione pubblica sul proprio sito internet “Cooking in the car”, un format/provocazione che metteva in palio 500mila euro per colui che fosse risultato vincitore al termine di una sfida giocata a colpi di fornelli a bordo di un’automobile attrezzata allo scopo e guidata da un giudice-chef. Il contest, palesemente falso, era solo un modo per denunciare i tantissimi messaggi negativi che nel corso degli anni sono stati diffusi da programmi televisivi che utilizzano l’auto come uno studio televisivo. Migliaia le richieste di partecipazioni ma, fortunamtamente, altrettanto numerose le lamentele di persone profondamente contrariate dalla “bislacca” proposta lanciata proprio da parte di un’Associazione che tutela le vittime della strada. Visualizza la locandina del format.

15 SETTEMBRE 2017 Il Tribunale di Milano, prima sezione penale, dispone l’affidamento in prova per lo svolgimento di Lavoro di Pubblica utilità presso la nostra Associazione di persona imputata del reato di guida in stato di ebbrezza, impiegata in un progetto di sensibilizzazione contro l’uso dell’alcol alla guida.

8 NOVEMBRE 2017 Si svolge, presso Eicma Milano, la 75esima edizione dell’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo, la seconda edizione del Premio Nazionale Sicurezza Stradale “Basta sangue sulle strade”, durante la quale viene presentata ufficialmente la campagna 2018 #chiguidanonbeve, in collaborazione con la Polizia di Stato, Confindustria Ancma ed Eicma.

16 NOVEMBRE 2017 Una delegazione dell’Associazione si reca a Città di Castello per consegnare un Premio speciale a Luisa Zappitelli, 106 anni, per essere chiaro esempio di sicurezza stradale, attiva ancora oggi nel diffondere messaggi di sensibilizzazione all’uso del casco e al rispetto delle regole della strada. La Signora Luisa, per tutti “Nonna Lisa” diventa testimonial d’eccezione della campagna #chiguidanonbeve.

GENNAIO 2018 A distanza di poco più di un anno dal decesso di una signora di origini sarde, l’Associazione è riuscita ad ottenere un risarcimento record per gli eredi pari a 1.129.000,00 euro. Un risultato oltre ogni aspettativa, non solo per la tempistica con cui si è riusciti a chiudere un doloroso capitolo, impedendo l’aggravarsi della situazione psicologica dei familiari, ma soprattutto se si considera la media con cui le compagnie di assicurazione, e gli stessi giudici a conclusione di estenuanti processi civili, solitamente liquidano tragedie così grandi.

FEBBRAIO 2018 La Kilimangiaro Band, testimonial della campagna #chiguidanonbeve, promossa dall’Associazione in collaborazione con Polizia di Stato, ha lanciato l’importante messaggio di sensibilizzazione contro la guida in stato di ebrezza durante molteplici serate nelle discoteche e nei locali della provincia di Messina, indossando le magliette con il logo della campagna.
La Kilimangiaro Band e il regista Antonio Sottile

28 APRILE 2018 La trasmissione di Rai 1 “Easy Driver” manda in onda, nell’ambito della rubrica “Un agente per amico” in collaborazione con la Polizia Stradale, una breve clip in cui si parla della campagna #chiguidanonbeve e nello specifico del brano “Allora che fai” composto dalla Kilimangiaro Band, testimonial della campagna. L’uscita ufficiale della canzone è prevista per il 15 giugno 2018.
Visualizza il video su facebook

28 APRILE 2018 In collaborazione con la Sezione Polizia Stradale di Latina e il Distaccamento di Terracina, l’Associazione è stata ospite della rassegna enologica “Sky Wine”, che si è tenuta presso il centro storico di Terracina, per presentare la campagna #chiguidanonbeve. Sono stati distribuiti agli espositori e alle attività commerciali dell’area, 4.000 bicchieri e 5.000 tovaglioli con il logo della campagna, e il personale degli esercizi commerciali ha indossato anche la maglietta che diffonde il messaggio della campagna. I volontari dell’Associazione hanno inoltre invitato i visitatori a sottoporsi alla prova dell’etilometro messo a disposizione dalla Polizia Stradale che, a partire dalle ore 17 e fino alle 23,30 ha effettuato oltre 500 rilevazioni, rispondendo alle domande delle numerosissime persone che si sono avvicinate alla pattuglia con grande curiosità.

23 MAGGIO 2018 Una delegazione dell’Associazione, guidata dall’Avvocato Fabio Piccioni, esperto di diritto della circolazione stradale, è stata convocata a Roma presso la Galleria dei Presidenti di Montecitorio da alcuni parlamentari del Movimento 5 Stelle, per un confronto esplorativo circa la modifica della Legge 41/2016 (omicidio stradale). Sono state avanzate una serie di indicazioni, finalizzate al miglioramento della norma.

28 GIUGNO 2018 L’Associazione concede il patrocinio alla Tavola Rotonda “la guida si-cura – Ripensare la sicurezza stradale in funzione dell’elemento umano” organizzata dall’Associazione ADE&R. Apulian Driving Evalutation and Research e dall’Università di Bari “Aldo Moro”, nello specifico dal Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia, Comunicazione. L’iniziativa, dall’alto profilo scientifico, ha ricevuto tra gli altri, anche il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico, della Regione Puglia, del Comune di Bari, della Asl di Bari, dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Bari, dell’Ordine degli Psicologi della Regione Puglia, dell’Inail, della Società Italiana di Criminologia, dell’Associazione “Ciao Vinny”, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato, presente con il Dirigente Medico del Reparto Mobile e il Dirigente del Compartimento della Polizia Stradale Puglia.
Scarica il PDF dell’evento.