Smart Highway, dati e droni per digitalizzare le strade italiane

L’esperienza di viaggio in auto sulle strade italiane sarà sempre più legata alla tecnologia. Infatti oltre ai progetti di guida autonoma che cambieranno radicalmente il concetto di utilizzo del veicolo sono in fase di progettazione misure utili alla sicurezza stradale grazie al programma Smart Highway portato avanti dalla Carlo Ratti e Associati, in collaborazione con Anas. Infatti su 2.500 dei 26mila chilometri di strade a gestione Anas verranno installati sistemi di rilevamento traffico per gestire al meglio le criticità, pali intelligenti che fungeranno sia come rilevatori di dati che come stazioni ricarica per droni che a loro volta potranno fornire dati e video per risolvere tempestivamente emergenze. L’obiettivo è anche quello di diffondere capillarmente queste informazioni attraverso gli smartphone e sui sistemi di navigazione attivando, così, un filo diretto con gli utenti della strada.

2018-02-19T09:24:05+00:00 19-febbraio-2018|In Evidenza, News|0 Comments