Travolte e uccise a Palermo, ci lasciano Annamaria La Mantia e Angela Merenda

Falciate da un’auto in corsa nel quartiere Brancaccio a Palermo. Se ne sono andate così Annamaria La Mantia, 62 anni, e sua figlia Angela Merenda, di 42. Insieme le due donne stavano attraversando la strada dopo una funzione religiosa quando è arrivata all’improvviso su di loro l’auto guidata da Emanuele Pelli, 35 anche lui di Brancaccio. Dopo l’impatto l’investitore è fuggito e la Polizia è riuscito a rintracciarlo solo successivamente. Annamaria è apparsa subito in gravissime condizioni mentre Angela pareva meno grave e invece in poco tempo entrambe sono spirate all’ospedale Civico di Palermo. Una vera tragedia per Brancaccio e per tutta Palermo per una fine davvero ingiusta. Ai familiari di Annamaria e Angela arrivino le condoglianze più sentite da parte dell’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus.

2018-05-15T17:03:48+00:00 15-maggio-2018|Incidenti, News|0 Comments