Volontariato per la giustizia riparativa, un’occasione di recupero per due ragazzi milanesi

L’Associazione Familiari e Vittime della Strada basta sangue sulle strade Onlus, su disposizione del Tribunale di Monza e in stretta collaborazione con l’U.E.P.E. di Milano, ha consentito a due ragazzi, D.M. di 24 anni e N.I. di 23 anni, di intraprendere il percorso della giustizia riparativa attraverso attività di volontariato. Entrambi i giovani sono impegnati nel promuovere la campagna sociale 2018/2020 #chiguidanonbeve con l’obiettivo di prevenire, educare e sensibilizzare sui pericoli del mettersi alla guida in stato psicofisico alterato e informare sulle conseguenze penali dell’omicidio stradale.

2018-11-20T16:04:52+00:00 20-novembre-2018|Giustizia Riparativa|0 Comments