L’attività dell’Ivass sulle attività su internet di soggetti che pubblicizzano polizze assicurative contraffatte o irregolari non si ferma. Stavolta a finire sotto la lente di ingrandimento del’istituto di vigilanza è stato il sito www.assicurazionereale.it che pubblicizza prodotti di una società in realtà inesistente. Dunque occhi aperti gli acquisti on line di prodotti assicurativi di cui non vi è certezza di riscontri sui registri come il Registro degli Intermediari consultabile anche sul sito web dell’Ivass.