Il calcio femminile perde una stella

Tutti la definivano un mediano dai piedi buoni. Arianna Varone, con i suoi 21 anni pieni di vitalità, se ne è andata dopo esser rimasta coinvolta in un incidenta stradale a bordo di uno scooter. Le dinamiche non sono ancora ben chiare e spetterà agli inquirenti fare luce. Sappiamo solo che la giovane promessa del calcio, che militava in B nella Riozzese, ha perso la vita in un impatto avvenuto nel comune di San Martino Siccomario (PV) contro un camion, forse dopo lo scontro con un’auto. Originaria di Gropello Cairoli, nella provincia pavese, Arianna aveva iniziato la sua carriera nell’Asd femminile Inter, valorizzandosi poi nel Milan Ladies prima di approdare nel 2017 nella Riozzese, con la quale ha disputato un’ultima stagione da protagonista.
“Tutto il movimento si stringe attorno alla famiglia, alle compagne di squadra e alla società Riozzese – scrive, per mezzo del suo presidente Ludovica Mantovani, la Divisione Calcio Femminile -; piangiamo la prematura scomparsa di una giovanissima ragazza. Lascerà un vuoto incolmabile nella vita delle persone che le volevano bene e che hanno avuto la fortuna di starle accanto. Ciao Arianna”.
Al cordoglio si unisce l’Associazione Familiari e Vittime della Strada inviando un messaggio di vicinanza alla famiglia, agli amici e ai tifosi di Arianna.

2020-06-24T16:35:34+00:00 24-giugno-2020|In Evidenza, Incidenti|0 Comments