Un incidente in Vespa spezza la vita di Vittoria De Paoli, giovane attrice di fiction

Il sorriso di Vittoria De Paoli si è spento in una maledetta serata estiva a Farra di Soligo in provincia di Treviso. La 14enne, originaria di Maser, ha perso la vita in un terribile incidente stradale avvenuto lo scorso 28 giugno a bordo di una Vespa 125 condotta da un suo amico. I genitori Paola e Moreno, l’avevano accompagnata ad una festa dalla quale si è allontanata dopo qualche ora con alcuni amici per fare un giro. Vittoria era a bordo del ciclomotore guidato da un 17 enne che da una prima ricostruzione sembrerebbe abbia perso il controllo del mezzo in una curva. All’incidente hanno assistito impotenti due amici che li seguivano in scooter. Tutti i ragazzi erano senza casco, circostanza che può aver influito sull’esito.

Immediato l’allarme dato anche dai residenti della zona che hanno avvertito un boato. Sembrerebbe che la giovane subito dopo l’impatto si sia alzata per poi cadere a terra priva di sensi. Gravi le condizioni dell’amico alla guida della Vespa, ricoverato al Ca’ Foncello di Treviso.

Vittoria, studentessa modello presso il liceo classico ‘Levi’ di Montebelluna, aveva una grande passione per l’equitazione oltre che per la recitazione, circostanza che con l’aiuto della mamma Paola che le faceva da manager le aveva permesso di muovere i primi passi sul piccolo schermo partecipando a diverse produzioni Rai, alla pubblicità per una nota marca di scarpe da ginnastica e, da ultimo alla fiction Rai “Di padre in figlia”, ideata da Cristina Comencini e girata nel 2016 nella vicina Bassano del Grappa.  La De Paoli all’epoca aveva solo 10 anni e interpretava la piccola Sofia, al fianco di attrici del calibro di Cristiana Capotondi, Alessio Boni, Stefania Rocca e Matilde Gioli.

Vittoria si dedicava con sacrificio ai corsi di canto, recitazione, danza (Hip hop su tutti). Stava anche imparando a suonare la batteria. Strazianti le parole del padre Moreno: “Ora non ha alcun senso vivere, voglio morire”. Al suo immenso dolore e a quello di tutti coloro che amano Vittoria si stringe l’Associazione tutta.

2020-07-01T15:57:57+00:00 01-luglio-2020|In Evidenza, Incidenti|0 Comments